Email marketing... istruzioni base per l'uso

19 Febbraio 2014 by in category Consigli di comunicazione tagged as , , , with 0 and 0
Home > BLOG > Consigli di comunicazione > Email marketing… istruzioni base per l’uso

10 consigli base per creare campagne email marketing che portino risultati.

Spesso si pensa che fare una campagna email marketing sia la soluzione facile a costo zero, assolutamente alla portata di tutti, per risolvere i propri problemi di visibilità e aumentare i potenziali clienti.

Email marketing consente di
raggiungere facilmente il tuo pubblico

Vero che è il mezzo con cui si raggiungono parecchi contatti in un solo click, ma la strada non è così semplice se si cerca di fare tutto “in casa”… Ci sono delle regole da seguire dalle quali non si può prescindere.

1 – Definisci i tuoi obiettivi. Cosa vuoi ottenere con l’invio dela tua mail? A chi vuoi inviare le tue email? Che informazioni vuoi inviare con le email?

2 – Se vuoi mandare delle email a indirizzi raccolti da un’agenzia (tane agenzie online offrono l’affitto di database), valuta un quantitativo non inferiore ai 10.000 contatti. A meno, non avrai risultati significativi.

3 – Scegli il giusto database: un database economico sarà senz’altro sovraesposto a messaggi pubblicitari.

4 – Se hai un tuo database assicurati che sia sempre aggiornato e “pulito”.

L’email marketing amplifica
il tuo messaggio pubblicitario

5 – Hai un’offerta particolare? Se si hai più possibilità di attirare nuovi clienti.
Difficilmente un potenziale cliente sceglierà la tua azienda semplicemente perchè ha ricevuto una tua email che informa che “ci sei”…

6 – Se hai dei plus (rapidità nel servizio, prezzi contenuti, esperienza,…) vanno evidenziati. Trova dei vantaggi che sei certo di avere rispetto ai tuoi concorrenti e mettili in mostra.

7 – Presta attenzione ai messaggi che invii: la mail deve essere il tuo biglietto da visita, cerca di evitare errori e disattenzioni.

8 – Invia email informative, non solamente pubblicitarie: l’informazione paga più che la pubblicità fine a se stessa. Il pubblico cerca soprattutto informazioni interessanti e utili.

Ottima abitudine: inviare
email periodiche

9 – Invia email con cadenza periodica: non mandare messaggi a spot, sii regolare: una camoagna email marketing non si può risolvere in un invio una tantum.

10 – Monitora i risultati con gli strumenti a tua disposizione: controlla le risposte ricevute, quanti utenti hanno letto le tue email, quanti no, quanti si sono disiscritti e soprattutto considera quanti hanno risposto alla tua email richiedendoti informazioni in merito alla tua offerta.
Mailchimp è uno strumento potentissimo che ti consente l’invio e il monitoraggio totale delle campagne mail.