Home > BLOG > Consigli di comunicazione > PRIMO COMANDAMENTO

GUIDA TRA IL SACRO E IL PROFANO ALLA BUONA COMUNICAZIONE 

Alcuni comportamenti sono abbastanza diffusi tra gli imprenditori che si rivolgono a un’agenzia di comunicazione per la propria azienda: comportamenti che complicano parecchio il lavoro a noi professionisti, spesso portando anche a incomprensioni, notti insonni e una certa voglia di fuggire lontano lontano…Al di la del problema oggettivo del professionista nel gestire certe dinamiche che si creano, l’imprenditore spesso non si rende conto che seguire i consigli di chi si occupa di comunicazione d’impresa sia necessario per ottenere risultati.
Così, ragionando su casi concreti e esperienze vissute, abbiamo creato un decalogo per chiunque decida di investire in attività che legate alla comunicazione d’impresa, da consultare prima di ogni incontro, con professionisti del nostro settore.Una guida utile per l’imprenditore digiuno di comunicazione (ma utile anche ai più navigati) il quale avrà qualche spunto prima ancora di entrare a contatto con il mondo delle agenzie di comunicazione.
In questa lista ci sono solo regole di facile applicazione e dettate maggiormente dal buonsenso.
Un decalogo ironico ma non troppo: 10 post, 10 comandamenti, 10 indicazioni reali che segnano “la via”, la base per una buona campagna di comunicazione.

Ecco quindi…

 

Il primo comandamento:

 

 

METTICI LA FACCIA

 

Nei profili su social network e siti internet, metti una foto che ritrae te e i tuoi collaboratori: un’azienda è fatta di persone, è un controsenso volersi far conoscere… senza farsi vedere. 
Lo stesso discorso vale per altro materiale, come brochure, monografie, cataloghi…
Dare un volto alle persone è importante: spesso quando telefoniamo a clienti o fornitori non sappiamo nemmeno che faccia abbiano… vero o no? A una voce che ci aiuta nel nostro lavoro, che ci da consigli, prezzi, indicazioni, oppure semplicemente ci incuriosisce, perchè non dare un viso?

Basta una foto sul sito aziendale nella sezione “chi siamo” e ognuno dei nostri responsabili, quelli a stretto contatto con i clienti,ritratto magari nel proprio ambiente lavorativo, avrà finalmente un’identità per chi spesso ha solo rapporti telefonici o addirittura corrispondenze email con la nostra azienda.

Interessante la foto del team: chiaramente darà l’idea delle dimensioni della nostra struttura ai nostri clienti. Di più ancora una fotografia del gruppo aiuterà ognuno a far crescere il senso di appartenenza al team dell’azienda.
Mettici la faccia, ma ancora più, mettiamoci tutti la faccia!