Home > BLOG > Consigli di comunicazione > OK, il prezzo è giusto!
Abbiamo inserito nel sito il prezoz base di alcuni servizi delle campagne di comunicazione per Startup

Sul nostro sito i prezzi base dei servizi per startup

Abbiamo rubato il titolo alla nota trasmissione tv di qualche anno fa, per parlarvi di una novità che abbiamo deciso di offrire a chi viene a trovarci sul nostro sito per “radiografarci” e capire se facciamo al caso suo.

Piccolo flashback: Prima della pausa estiva avevamo scritto un post che spiegava i motivi per cui è molto raro trovare, sul sito di uno studio di comunicazione, il prezzo dei servizi offerti, dato che questi sono custom, cioè realizzati su misura del cliente e del tipo di business in cui opera.

Ecco, quindi la novità, pensata soprattutto per le Startup ma valida anche per le PMI che decidono di rivolgersi per la prima volta (o dopo molto tempo) a uno studio specializzato: abbiamo deciso di pubblicare delle tariffe base per alcuni pacchetti di servizi dedicati, per l’appunto, alle Startup.

 

No, non è incoerenza: Abbiamo semplicemente deciso di agevolare chi, per vari motivi, non ha un’idea chiara di quello che è il prezzo minimo di un lavoro “standard” svolto da un’agenzia di comunicazione specializzata.

Budget per la comunicazione aziendale

I prezzi sono un aiuto per redigere un budget indicativo per gli investimenti aziendali

Abbiamo quindi pubblicato dei prezzi indicativi per i pacchetti base nella pagina del nostro sito dedicata alle Startup: Ciò è utile, per esempio, nel momento in cui lo startupper è nella fase di redazione di un business plan, per ottenere finanziamenti o partecipare ai programmi di incubazine d’impresa, e poter così avviare l’attività.

I prezzi, come già detto anche in precedenza, variano poi in base alla personalizzazione, alle aggiunte, ai tagli necessari…

Quelli pubblicati sono prezzi di partenza, sono tariffe base indicate per un lavoro “standard”, per avere un prezzo definitivo è sempre necessario chiedere un preventivo.

Con questa novità lo startupper, l’imprenditore, il responsabile amministrativo, si potranno fare un’idea di quanto mettere realisticamente a budget negli investimenti per una comunicazione aziendale efficace.